Federico Roberti

Forse ho capito chi era Falcao

Io, Paulo Roberto Falcao, non l’ho mai visto giocare. Ma non me ne faccio una colpa, e prego voi…

Qualche pillola di questa stagione per sorridere

Sono tempi duri. Dirlo è quasi inutile, ripeterlo è perfino controproducente. Non bisogna far altro che restare in casa…

Tra alibi e realtà: quanto pesano gli infortuni?

La Serie A ai tempi del Coronavirus è più intricata che mai. Tra partite rimandate e altre annullate, tra…

Mkhitaryan al centro del villaggio: è il cuore della Roma

Di motivi per temere la trasferta di Cagliari ce n’erano a sufficienza per prepararsi a un pomeriggio turbolento. Da…

C’è un motivo se il tramonto era così bello

Se il cielo sopra allo stadio Olimpico si è tinto di rosa e poi di arancione, poi di rosso…

L’appiattimento verso la mediocrità

Quando Orsato ha dato fiato per tre volte consecutive al fischietto, sancendo la fine della partita, la delusione è…

La mossa dei terzini: Santon e Spinazzola

Doveva essere una partita a scacchi da giocare mossa dopo mossa, il derby di domenica scorsa. E invece non…

Guardami negli occhi, Nicolò

Nicolò sorride. Apre le braccia, chiude gli occhi, inspira un’aria nuova, sopraffina, mistica, che lo accarezza e lo trasporta…

La chiave di volta: Diawara è sempre più protagonista

Forse non è vero che dopo la pioggia spunta sempre l’arcobaleno. O almeno dalle parti di Roma non è…

Un anno che sembra un secolo: il confronto con la scorsa stagione

Alzi la mani chi a Capodanno, dopo aver stappato la bottiglia di spumante per brindare all’anno che viene con…