Florenzi vs Hysaj: chi è meglio come terzino?

Negli ultimi giorni di calciomercato, è stato accostato con insistenza un nome abbastanza inaspettato alla Roma. Si tratta di Elseid Hysaj. Il terzino albanese di piede destro attualmente sotto contratto con il Napoli.

Elseid Hysaj

Se la Roma prendesse davvero Hysaj, vorrebbe dire che Alessandro Florenzi sarebbe probabilmente destinato a partire. Infatti, nonostante nelle prime amichevoli stagionali Fonseca lo abbia impiegato spesso come ala sinistra, è difficile non considerare ancora Alessandro soprattutto nel ruolo che lo ha caratterizzato negli ultimi 5 anni di carriera. E dove lui ha detto più volte di trovarsi meglio.

Alessandro Florenzi

Ma allora la domanda sorge spontanea: questo sarebbe davvero un cambio tecnico vantaggioso per la Roma? Sì perché, al di là del suo grande valore sentimentale, Flore ha dimostrato più volte di essere un giocatore importante nel corso della sua carriera. Pure da terzino destro, nonostante in molti pensino che lì sia un po’ sacrificato.

Cerchiamo quindi di capire realmente chi sia meglio come esterno difensivo tra Florenzi e Hysaj. Analizzandone le caratteristiche tecnico-tattiche e i dati statistici avuti in carriera. Anche in relazione al gioco di Fonseca.

Interpretazione del ruolo

Innanzitutto va detto che, per quanto riguarda il loro modo di giocare, i due sono davvero molto diversi. Florenzi è un terzino di piccola taglia (173 cm per 67kg) ma di grande spinta, con grosse qualità tecniche e di inserimento. Potremmo dire perciò che è un esterno fluidificante.

La heatmap stagionale di Florenzi. La sua interpretazione del ruolo è chiaramente molto offensiva. I suoi tocchi nella metà campo avversaria sono davvero tanti. (fonte: SofaScore)

Al contrario, Hysaj è un terzino ben piazzato fisicamente (182 cm per 75 kg) e con una maggiore propensione difensiva. Mentre in attacco sale solo se serve e sempre come appoggio alla manovra, quasi mai come creatore di giocate. Il suo ruolo è quindi quello del terzino marcatore.

La heatmap stagionale di Hysaj. Oltre al fatto che ha giocato spesso a sinistra, si vede chiaramente che i suoi tocchi nella metà campo avversaria sono molto meno di quelli di Florenzi (fonte: SofaScore)

I due hanno dunque caratteristiche praticamente opposte. E pertanto prendere Hysaj al posto di Florenzi vorrebbe dire compiere una scelta soprattutto tattica, più che di livello tecnico.

Statistiche offensive

In base a quanto detto finora, ci aspettiamo ovviamente che le statistiche offensive ci mostrino una prevalenza di Florenzi, mentre quelle difensive una maggior capacità da parte di Hysaj. Vediamo se è effettivamente così.

Una bella azione offensiva di Florenzi. Si vedono la capacità di Alessandro di triangolare e di inserirsi, oltre ad un ottimo cross.

Per quanto riguarda i dati relativi alla fase di spinta di un terzino, quelli che ci interessano di più sono tiri, dribbling, passaggi riusciti, passaggi chiave e cross. Naturalmente prenderemo in considerazione solo le statistiche fatte registrare dai due giocatori come terzini destri, escludendo invece quelle maturate in altri ruoli.

Una tambureggiante azione offensiva di Hysaj. Colpiscono la sua grande efficacia nel dribbling e la sua naturale incapacità di concludere l’azione con un cross o un tiro decente. (fonte: SofaScore)
  • Il dato dei tiri è nettamente ad appannaggio di Florenzi. Infatti, Alessandro ha collezionato 1,5 tiri tentati di media ogni 90 minuti nell’ultimo campionato (di cui 0,7 in porta e con 0,08 ExG a partita). Mentre Hysaj solo 0,4 (di cui 0 in porta e con 0,03 ExG a partita). Numeri tra l’altro pienamente in linea con il resto della loro carriera (1,3 vs 0,3 tentati). Non a caso Flore è il primo terzino destro della scorsa Serie A in questa specialità, al contrario di Hysaj che è il 16esimo. E inoltre ha segnato 3 gol nell’ultimo campionato, contro gli 0 gol dell’esterno difensivo albanese.
La classifica dei terzini destri con più tiri tentati nella scorsa Serie A. Florenzi è primo con 1,5. Hysaj è 16esimo. (fonte: WhoScored.com)
  • Relativamente ai dribbling, l’ultimo campionato di Flore è stato ampiamente insufficiente. Sono stati solo 0,3 quelli riusciti di media ogni 90 minuti su 0,9 tentati. Un dato molto inferiore a quello di Hysaj, che ne ha realizzati 0,8 su 1,4 (come nel resto della carriera). E così Alessandro è il 17esimo terzino destro della scorsa Serie A in questa specialità, mentre Elseid è il settimo. Va detto però che Florenzi ha di solito numeri largamente migliori di questi (0,6 su 1,3 in carriera). Il che lo mette tendenzialmente quasi allo stesso livello di Hysaj in questa specialità.
La classifica dei terzini destri con più dribbling riusciti nella scorsa Serie A. Hysaj è settimo con 0,8. Florenzi è 17esimo. (fonte: WhoScored.com)
  • Anche nella percentuale dei passaggi riusciti, Hysaj risulta migliore di Florenzi nell’ultimo campionato. Con un 85% contro un 79% di media. Un dato apparentemente sorprendente, ma che probabilmente si spiega con il fatto che Alessandro tenta molto più spesso la giocata dell’albanese. E quindi ha un margine di errore più ampio di solito. Mentre Elseid tocca più il pallone in fase di impostazione (tanto che è il terzino destro con più passaggi tentati di media ogni 90 minuti nella scorsa Serie A, al contrario di Flore che è il settimo).
La classifica dei terzini destri con più passaggi tentati nella scorsa Serie A. Hysaj è primo con 66,2, mentre Florenzi è settimo con 52,5. (fonte: WhoScored.com)
  • Nei passaggi chiave, Florenzi torna ad essere nettamente superiore all’albanese. Sono 1,7 i passaggi chiave realizzati di media ogni 90 minuti dal terzino giallorosso nell’ultimo campionato (quarto terzino destro della scorsa Serie A). Contro gli 0,5 di Hysaj (15esimo terzino destro della scorsa Serie A). Numeri che confermano più o meno le cifre registrate in carriera (1,4 vs 0,6). E che inoltre spiegano definitivamente il dato della percentuale dei passaggi riusciti.
La classifica dei terzini destri con più passaggi chiave nella scorsa Serie A. Florenzi è quarto con 1,7. Hysaj è 15esimo. (fonte: WhoScored.com)
  • Infine, dobbiamo parlare inevitabilmente dei cross. In particolare, Florenzi ha compiuto 1,8 cross di media ogni 90 minuti nell’ultimo campionato (su 5,4 tentati). Invece Hysaj ne ha realizzati mediamente soltanto 0,1 (su 1,1 tentati). Con una percentuale di riuscita del 33% per Ale e del 9% per Elseid. C’è quindi un’evidente superiorità di Flore in questa specialità (tanto che è addirittura il terzo terzino destro della scorsa Serie A in questa specialità, mentre Hysaj è solo il 17esimo). Come confermato anche dai dati relativi al resto delle loro rispettive carriere (25% vs 15%). Non a caso il terzino giallorosso ha fatto nettamente più ExA di media ogni 90 minuti rispetto al terzino albanese quest’anno (0,21 vs 0,03). Anche se poi il numero effettivo dei loro assist è stato lo stesso (2).
La classifica dei terzini destri con più cross compiuti nella scorsa Serie A. Florenzi è terzo con 1,8. Hysaj è 17esimo. (fonte: WhoScored.com)

Statistiche difensive

Quindi sembra che, a livello offensivo, le statistiche confermino più o meno la valutazione di base fatta sui due giocatori. Con un Florenzi abbastanza più capace e completo in fase d’attacco rispetto a Hysaj.

Una bella chiusura difensiva di Florenzi. Si vedono la sua reattività e la sua capacità di leggere le linee di passaggio in anticipo rispetto all’avversario.

Passiamo ora alle statistiche difensive, cioè soprattutto contrasti, passaggi intercettati, duelli aerei e falli commessi. Prendendo anche qui in considerazione solo i numeri fatti registrare dai due giocatori come terzini destri ovviamente.

Una grande chiusura difensiva di Hysaj. Colpiscono la sua forza nei contrasti e la sua solidità negli interventi.
  • Per quanto riguarda i contrasti, la differenza tra Florenzi e Hysaj è davvero minima. Infatti, il primo ha realizzato 1,4 contrasti di media ogni 90 minuti nell’ultimo campionato (su 2,3 tentati), mentre il secondo 1,8 (su 2,9). Con un’efficienza del 61% del giallorosso contro il 62% dell’albanese. Non a caso anche la loro posizione nella classifica dei terzini destri della scorsa Serie A in questa specialità è praticamente nulla (Elseid è al decimo posto, mentre Ale è al tredicesimo). Anche se va detto che in carriera Hyasj ha reso mediamente molto di più in questo aspetto (71% vs 63%).
La classifica dei terzini destri con più contrasti riusciti nella scorsa Serie A. Hysaj è decimo con 1,8. Florenzi è 13esimo. (fonte: WhoScored.com)
  • In controtendenza è pure il dato relativo ai passaggi intercettati. Sono 1,8 di media ogni 90 minuti quelli di Ale nell’ultimo campionato (secondo terzino destro della scorsa Serie A in questa specialità), contro l’1 di Elseid (undicesimo). Numeri ampiamente confermati nel resto delle loro rispettive carriere (2 vs 1,2). Segno che Flore è molto più bravo negli anticipi rispetto a Hysaj.
La classifica dei terzini destri con più passaggi intercettati nella scorsa Serie A. Florenzi è secondo con 1,8. Hysaj è undicesimo. (fonte: WhoScored.com)
  • Al contrario, sui duelli aerei non c’è proprio match. Come d’altronde era facilmente immaginabile, visto le loro rispettive caratteristiche fisiche. In particolare, Hysaj ha vinto 1 duello aereo ogni 1,9 tentati di media ogni 90 minuti nell’ultimo campionato (53%). Mentre Florenzi 0,6 su 1,7 (35%). E infatti Elseid è il nono terzino destro della scorsa Serie A in questa specialità. Invece Alessandro è solo sedicesimo. Anche se va detto che Flore ha di solito un’efficienza superiore in carriera rispetto a quella avuta quest’anno (42%).
La classifica dei terzini destri con più duelli aerei vinti nella scorsa Serie A. Hysaj è nono con 1. Florenzi è 16esimo. (fonte: WhoScored.com)
  • Infine, il numero dei falli commessi di media ogni 90 minuti dai due è sostanzialmente lo stesso, sia nell’ultimo campionato (1 per Hysaj e 0,6 per Flore) sia in carriera (0,8 vs 0,7). Segno che nessuno dei due ha particolari problemi in questo aspetto (tanto che sono solo al 13esimo e il 17esimo posto nella classifica dei terzini destri della scorsa Serie A con più falli commessi di media ogni 90 minuti).
La classifica dei terzini destri con più falli commessi nella scorsa Serie A. Florenzi e Hysaj non sono tra i primi dieci. (fonte: WhoScored.com)

Cosa serve a Fonseca?

Insomma, sembra che alla fine la superiorità di Hysaj in fase difensiva rispetto a Florenzi non sia poi così netta. Visto che Alessandro riesce spesso a compensare la mancanza di mezzi fisici con applicazione ed intelligenza tattica.

Paulo Fonseca

Manca quindi un ultimo interrogativo a cui rispondere: chi è più adatto tra i due al gioco di Fonseca? Un punto fondamentale vista la peculiarità del calcio praticato dall’allenatore portoghese.

La posizione media del terzino destro in fase offensiva nel sistema di Fonseca.

Innanzitutto, dobbiamo dire che i terzini di Fonseca tendono generalmente a giocare molto alti, quasi come fossero delle ali aggiunte. Che devono dare l’ampiezza necessaria alla manovra offensiva e concludere l’azione con un tiro o un cross.

Uno sviluppo tipico della manovra offensiva dello Shakhtar Donetsk di Fonseca. Il terzino destro è sempre alto sulla fascia, pronto a dare ampiezza alla squadra e a concludere l’azione con un cross.

In questo senso, sembrerebbe che Florenzi sia quello più vicino al profilo appena tracciato. Ma, per avere un’ulteriore conferma statistica, andiamo a vedere i numeri del terzino più utilizzato da Fonseca nei suoi anni allo Shakhtar: Ismaily. Che non a caso Paulo voleva portare con sé anche a Roma. E che quindi rappresenta probabilmente il prototipo del terzino ideale per l’allenatore portoghese.

La heatmap stagionale di Ismaily nella scorsa Champions League. Si vede chiaramente la sua grande propensione offensiva. (fonte: SofaScore)

Ismaily è un terzino brasiliano mancino di grande spinta. Il fatto che giochi a sinistra non conta nulla ai fini della nostra analisi, visto che nel 4-2-3-1 del mister giallorosso i terzini sono totalmente simmetrici di solito. Quindi il suo riferimento è comunque abbastanza affidabile.

Il posizionamento classico dello Shakhtar Donetsk di Fonseca in fase di possesso palla. Entrambi i terzini sono posizionati fin da subito molto alti, praticamente in linea con i tre trequartisti. Il loro utilizzo è assolutamente simmetrico.

In particolare, in fase offensiva Ismaily ha realizzato 1,1 tiri di media ogni 90 minuti in carriera sotto la guida di Fonseca (di cui solo il 27% in porta). Inoltre, ha compiuto mediamente 1,3 dribbling su 2,3 (57%), ha una percentuale di passaggi riusciti dell’80% (con 38,1 passaggi provati) e ha fatto registrare 0,7 passaggi chiave e 0,6 cross completati su 2,6 tentati (con un’efficienza del 23%).

Una tipica azione offensiva di Ismaily. Inserimento, dribbling e assist per il compagno.

Invece, per quanto riguarda la fase difensiva, Ismaily ha di media realizzato 2,7 dribbling su 3,5 (77%), intercettato 2,2 passaggi, vinto il 50% dei duelli aerei e commesso 0,8 falli. Favorito dalle sue ottime doti fisiche (177 cm per 82 kg).

Una bella chiusura difensiva di Ismaily. Corsa e fisicità sono le sue armi principali.

Insomma, il terzino brasiliano sembra avere incredibilmente dei numeri più simili a Hysaj dopo tutto. Nonostante le sue caratteristiche prettamente offensive. E il modo in cui Fonseca utilizza di solito i propri terzini.

Conclusione

Pertanto, possiamo concludere dicendo che Florenzi è un terzino migliore di Hysaj sotto diversi punti di vista, sia offensivi che difensivi. Ha un bel tiro, una qualità di giocata migliore, un ottimo cross e una grande intelligenza tattica negli anticipi.

Tabella riepilogativa delle statistiche di Florenzi e Hysaj a confronto. I dati sono ovviamente medie per ogni 90 minuti (mentre tra parentesi ci sono le relative percentuali). In arancione sono invece evidenziati i dati prevalenti di uno o dell’altro giocatore (Florenzi ne ha 7, mentre Hysaj ne ha 4).

Ma Hysaj ha un’efficienza maggiore nei dribbling e una naturale superiorità nei contrasti e nei duelli aerei. Che lo rendono un terzino più affidabile e regolare. Su cui gli allenatori avversari non possono costruire il proprio piano tattico, non avendo sostanziali punti deboli (a parte un’incredibile incapacità nel crossare).

Tabella riepilogativa delle statistiche di Florenzi e Hysaj a confronto. Qui sono riportate le posizioni in classifica dei giocatori nelle relative specialità. Anche qui in arancione sono evidenziati i dati prevalenti di uno o dell’altro (Florenzi ne ha 5, mentre Hysaj ne ha 4).

In tal senso, guardando i numeri di Ismaily, sembra che Fonseca prediliga proprio quest’ultimo tipo di terzino per le sue squadre. E probabilmente si spiega così la ricerca di un altro interprete del ruolo sul mercato da parte di Petrachi.

Tabella riepilogativa delle statistiche di Ismaily. I dati sono ovviamente medie per ogni 90 minuti (mentre tra parentesi ci sono le relative percentuali). In rosso sono evidenziati i dati simili a quelli di Hysaj, mentre in blu i dati simili a quelli di Florenzi (6 vs 3).

E allora, se fosse realmente così, pur dovendo riconoscere comunque la complessiva superiorità di Florenzi come terzino destro, ci sentiremmo di comprendere e appoggiare un’eventuale preferenza tecnico-tattica della Roma per Hysaj. Anche se l’albanese non ci sembra esattamente il miglior esterno difensivo prendibile in giro per il mondo.

Hysaj vs Florenzi

Vedremo poi se, nel caso, Flore sarà veramente dirottato in attacco, come è stato fatto nelle prime due amichevoli estive giallorosse, oppure sarà semplicemente venduto. Perdendo così, purtroppo, un patrimonio non soltanto tecnico, ma anche e soprattutto sentimentale.

25 anni, romanista da sempre, ma giornalista da poco, speravo anch'io de morì prima dell'addio al calcio di Francesco Totti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *