Le notizie della settimana vol. 7

Ogni settimana della Roma è sempre ricca di spunti molto interessanti. Notizie vere o presunte, che spesso ci fanno riflettere, emozionare, perfino preoccupare. Ecco perché abbiamo scelto di dedicare un’intera rubrica ironica a tutto questo. Così da imparare a prendere un po’ meno sul serio ciò che accade in casa giallorossa.

I 3 nuovi acquisti della Roma

La prima notizia della settimana è stato l’arrivo a Roma dei 3 nuovi acquisti giallorossi. Petrachi infatti ha portato nella Capitale un terzetto di giovani e promettenti talenti: Ibanez, Villar e Perez.

I tre nuovi acquisti della Roma: Perez, Villar e Ibanez.

Non sappiamo ancora quale sarà il loro reale rendimento con la maglia della Roma. L’unica cosa che possiamo fare è esprimere un giudizio preventivo sul loro acquisto. Così da capire almeno cosa possiamo aspettarci.

Roger Ibanez

Punto forte: eleganza.

Punto debole: Gasperini.

Utilità in rosa: lavatrice rotta.

Gonzalo Villar

Punto forte: contrasti.

Punto debole: tiro.

Utilità in rosa: ruota di scorta.

Carles Perez

Punto forte: dribbling.

Punto debole: destro.

Utilità in rosa: telecomando.

La partenza di Florenzi

L’altra grande news del calciomercato giallorosso è il prestito gratuito di Alessandro Florenzi al Valencia. Un’operazione che ha creato un grande dibattito in città.

Anche Alessandro Florenzi si interroga sulle reali ragioni della sua cessione in prestito gratuito al Valencia.

Ci si è interrogati soprattutto sulle motivazioni che possono aver spinto la Roma a dare via a zero il proprio capitano e terzino titolare. Ecco allora le ragioni più credibili che ci sono venute in mente.

  • A Fonseca non piace Florenzi come giocatore.
  • A Fonseca non piace Florenzi come capitano.
  • A Fonseca non piace Florenzi come persona.
  • A Fonseca non piace la nonna di Florenzi.
  • Florenzi ha litigato con Fonseca.
  • Florenzi ha litigato con Petrachi.
  • Florenzi ha litigato con Friedkin.
  • Bruno Peres ha convinto tutti di essere bravo con il proprio talento.
  • Bruno Peres ha stregato tutti con la magia nera, convincendoli di essere bravo.
  • Fonseca stima molto Santon.
  • Fonseca si è innamorato di Santon.
  • Fonseca ha una relazione fisica con Santon.
  • Il Valencia ha giurato di riscattare Florenzi a giugno.
  • Il Valencia ha fatto una mezza promessa di riscattare Florenzi a giugno.
  • Il Valencia ha detto che non riscatterà mai Florenzi, ma Petrachi ha capito male.

Friedkin vuole acquistare il Milan

La notizia più curiosa della settimana giallorossa è quella di un interessamento di Dan Friedkin per il Milan. Uno scoop degno probabilmente del premio Pulitzer.

Il premio Pulitzer.

Secondo Milano Finanza sembra infatti che il magnate texano, a poche settimane dall’acquisto della Roma, abbia provato a comprare la società rossonera per un miliardo di dollari. Offerta rifiutata prontamente dal fondo Elliot, nonostante il club rossonero sia in vendita da diversi mesi.

Dan Friedkin.

La notizia è sembrata subito poco credibile a tutti. Siccome però noi ci teniamo alla vittoria del Pulitzer da parte di Milano Finanza, abbiamo ricostruito i passaggi che hanno portato realmente Friedkin a un passo dall’acquisto del Milan. Così da fugare ogni dubbio sulla veridicità della vicenda.

20 gennaio – Dopo mesi di trattativa per l’acquisto della Roma, che gli ha già portato via tantissimo tempo e denaro, Friedkin si sveglia con l’insaziabile voglia di comprare il Milan.

21 gennaio – Friedkin non ce la fa più, non vede l’ora di diventare il presidente di Paquetà e Castillejo. Telefona quindi a Elliot per offrirgli subito un miliardo di dollari, senza aver fatto nemmeno un minimo controllo sui floridi conti della società rossonera.

22 gennaio – Gli amici più cari di Friedkin temono per la sua salute mentale. Che sia in preda a un ictus?

23 gennaio – Elliot ci pensa, ma rifiuta seccamente, nonostante il Milan sia in vendita da diversi mesi.

24 gennaio – Friedkin non insiste ancora per comprare il Milan, nonostante abbia appena offerto un miliardo di dollari al buio.

25 gennaio – Friedkin torna a trattare l’acquisto della Roma, come se non fosse successo niente. Forse è stato davvero solo un ictus passeggero.

Sassuolo-Roma in GIF

Sabato scorso la Roma ha perso in trasferta contro il Sassuolo per 4-2. Una bella sconfitta salutare per i giallorossi, che continuano il proprio straordinario 2020. Ecco allora il racconto di Sassuolo-Roma attraverso le nostre immarcescibili GIF.

1′ Pairetto fischia l’inizio del match.

7′ – Gol del Sassuolo con Caputo.

16′ – Doppietta di Caputo.

26′ – Altro gol del Sassuolo con Djuricic.

46′ – Esce Santon. Al suo posto entra Bruno Peres.

55′ – Gol di Dzeko.

69′Pairetto espelle Pellegrini.

72′ – Gol di Veretout su rigore.

73′ – Gol di Boga per il Sassuolo, che richiude subito la partita.

94′ – Finisce il match. La Roma perde 4-2.

Friedkin è a Roma

L’ultima grande notizia della settimana giallorossa ha riguardato ancora Dan Friedkin. Il magnate texano infatti sarebbe arrivato a Roma, per concludere finalmente l’acquisto della società capitolina.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Nessuno però ha visto Friedkin in questi giorni. È vero, c’erano i dirigenti del suo gruppo imprenditoriale a trattare a Viale Tolstoj. Di Dan però nessuna traccia. E così i tifosi romanisti si sono divisi come al solito.

Alcuni hanno sostenuto che Friedkin non sia mai arrivato realmente nella Capitale negli ultimi tempi, preferendo rimanere a casa in attesa del via libera definitivo.

Altri invece sono convinti che sia venuto effettivamente a Roma, ma che sia rimasto nascosto in albergo tutto il tempo.

C’è chi addirittura giura di averlo visto affacciarsi dal balcone di un famosissimo hotel del centro.

E chi lo ha incontrato mentre faceva la spesa alla Coop.

Qualcuno ha perfino ipotizzato che si sia camuffato, per sembrare uno dei suoi legali e passare inosservato in mezzo ai giornalisti.

Non sappiamo quale di queste versioni sia vera. Possiamo solo sperare che Friedkin si faccia presto vedere a Roma. Così da chiedergli se davvero di solito fa la spesa alla Coop.

Accanito tifoso giallorosso, amante dell'arte e del complottismo di massa. Scrittore per puro diletto personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *