Marco Auciello

Dzeko-Roma: c’eravamo tanto amati

Stavolta è tutto vero, te ne sei andato. Non c’è un contratto rifiutato, non c’è un Milik saltato all’ultimo,…

L’importanza di chiamarsi Bryan

Abbiamo tutti in mente la scena di Cristante che tiene con entrambe le mani il volto di un sofferente…

La nuova Roma di Mourinho

  Nel periodo dell’anno in cui l’unica domanda che riecheggia nella mente dei tifosi è “chi piamo?” proviamo a vedere…