Cronaca Sbagliata di Milan-Roma 3-3

Roma a Milano per tentare di fermare il Milan che viaggia a punteggio pieno.
In porta Mirante a farla sembrare insieme ad Ibra na bella serata del 2005.
Difesa a 3 con un Ibanez in una de quelle serate in cui se je casca er cazzo rimbalza sulla nuca dell’attaccante avversario, vicino a lui Mancini che in settimana se l’é fatto allegramente sgrullá dal covid.
Kumbulla, una delle notizie di cui Forcing va piú fiero a completare la difesa.
A centrocampo Pellegrini in una de quelle serate in cui je tratterei l’alluce come fosse ncalippo.
Vicino a lui Jordan Veretout, de sto passo a caccia della scarpa d’oro de Ciro.
Sugli esterni Spinazzola ad incidere su Calabria quanto il welfare ha inciso davvero sulla Calabria.
Sulla destra Karsdorp, adeguato a giocá partite de calcio quanto Mengacci a presentá la notte degli Oscar.
Sulla trequarti Alvarovital ed un Pedro bisognoso de riposo quanto le mani der poro Professor Mariani.
Centravanti un Odino particolarmente desideroso de trovasse alla Continassa a Pirlolandiare.

Minuto 1: Pedro arretra cosí tanto a prende palla che a na certa da Milano se ritrova a Pisa.
Minuto 2: Lancio in area de Leao, Kumbulla anticipa tutti, pure er pallone, Ibra fa gol. 1-0.
Minuto 8: Karsdorp é utile quanto na lap dance pe Enzo Miccio.
Minuto 14: Angolo de Pellegrini, Odino spisella Romagnoli: 1-1.
Minuto 15: È la prima volta che un numero 9 della Roma spisella un numero 13 laziale.
Ah no.
Minuto 24: Tatarusanu é sardo.
Minuto 27: Karsdorp é utile quanto un Karsdorp.
Minuto 30: Angolo Milan, Kjaer di testa prende il palo. L’ultimo a prendere il palo se non ricordo male era stato Bruno Peres cor Maserati.
Minuto 43: Karsdorp é utile quanto n’elettroencefalogramma pe Lele Adani.
Minuto 47: Leao punta Karsdorp che oppone la stessa resistenza de na tredicenne davanti a Ernia, palla al centro per Saleamacomecazzosescrive: 2-1.
Minuto 54: Alla notizia che Romagnoli é capitano del Milan Maldini si é trovato una cassa da morto solo pe potesse rigirá dentro a na tomba.
Minuto 66: Fuori Karsdorp dentro Bruno Peres. In pratica é come accanná tu moje e anná a vive co tu socera.
Minuto 71: Jack ‘O Melly se ricorda dei vecchi tempi a Testaccio e concede er piú classico dei rigoripaariomma.
Minuto 72: Tira Veretout, Tataruscianu é influente quanto l’intera discografia de Jamil sul Pil italiano. 2-2
Minuto 76: Fuori Pellegrini dentro Cristante, cambio accolto da me come Brumotti a San Basilio.
Minuto 79: Mancini passa vicino ad un attaccante del Milan, Jack ‘O Melly c’ha n’attimo de labirintite e concede ancora rigorepaariomma, peró per il Milan.
Minuto 80: Batte Ibra, Mirante é influente quanto la preghiera e la castitá lo sono state nella vita de Silvio Berlusconi. 3-2.
Minuto 84: Angolo per la Roma, palla che viaggia orizzontale, Kumbulla ce se fionna che pare un prete che imbocca dentro a n’asilo.
Minuto 85: Sobria esultanza de Odino che alza il pugno verso Pirlolandia in onore de Ravanelli e Ciro Ferrara.
Minuto 94: Roma che pareggia a Milano nonostante l’handicap.
L’handicap biondo.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.