Cronaca Sbagliata di Roma-Bologna 2-1

Per la ventiquattresima giornata di Serie A, allo stadio Olimpico é ospite il Bologna.
Roma con in porta un Robin Olsen che se avesse i capelli lunghi biondi e un velo azzurro sembrerebbe n’apparizione Mariana.
I due terzini sono Florenzi e Kolarov che de sto passo 6 mesi e raggiunge Pruzzo.
Manolas e Fazio che ormai pare n’incrocio tra Tiberio Timperi e il Dottor House.
I centrocampisti sono Pellegrini, uno Nzonzi con la velocitá der Lunedí mattina e Cristante.
Kluivert che a breve de sto passo dovrá pagà er sovraccarico sul peso del culo quando viaggia in aereo largo a sinistra, Zaniolo largo a destra a spisellare avversari.
Odino unica punta.
Secondo minuto: Fazio imposta il gioco azzeccando il passaggio per Pellegrini, esplode il palazzo del Coni e crolla Ponte Duca d’Aosta.
Dodicesimo: Zaniolo stupra Danilo e punta la porta, il brasiliano prova a staccaje le gambe, ammonito.
Trentaquattresimo: Ammonito Cristante, non é Zaniolo cazzo.
Quarantesimo: Ammonito Florenzi, non é Zaniolo cazzo.
Minuto quarantacinque: Soriano tira a porta spalancata, quel bravo ragazzo di Gesú se distrae n’attimo e la palla impatta sulla traversa.
Cinquantacinque: Tacco di El Shaarawy, palla a Dzeko e Stephan si infila tra due difensori bolognesi che lo accolgono calorosamente tra loro, rigore paa Riomma!!!!
Cinquantasei: batte Kolarov, non serve aggiunge altro.
Sessantesimo: Zaniolo non viene ammonito, cazzo.
Sessantatreesimo: Zaniolo non viene ammonito, cazzo.
Minuto settanta: É il minuto cinquantacinque per Nzonzi e Fazio che si abbracciano per esultare per il vantaggio di Kolarov.
Settantatreesimo: Gol de Fazio, muore la Regina Elisabetta.
Ottantesimo: Zaniolo non viene ammonito, cazzo.
Ottantuno: Vorrei fa na battuta su Mihaijlovic ma c’ho paura che me viene a cercà.
Minuto ottantatre: Avemo pagato er biglietto e la Roma ce coccola facendoce vive la partita fino al novantesimo con trepidazione grazie al gol del Bologna, grazie.
Ottantacinque: Odino tiene palla sulla bandierina per 5 minuti con la stessa preoccupazione con cui Malgioglio prenota na visita alla prostata.
Novantatre: Gol neroblu, Criscito!…ah no, aspé <3

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.