Cronaca Sbagliata di Roma-Parma 3-0

Roma alla ripresa dopo la sosta che ospita il Parma.
Mirante in porta in una de quelle serate in cui vede meno palle de Maria De Filippi quando piscia.
Difesa a 3 con Ibanez che soffre la velocità de Gervinho quanto Gianluca Grignani soffre la sete, Mancini dall’altra parte a rendere il pomeriggio di Inglese piacevole quanto na chiacchierata co Burioni.
Centrale dei tre Cristante, proprio a sentissela calla.
A centrocampo Veretout dovrebbe pagà er biglietto pe vedé Villar che tocca er pallone.
Sugli esterni da una parte Spinazzola che prosegue la sua stagione lievemente positiva arando Grassi con la tranquillità del dottor Nowzaradan.
Dall’altra Karsdorp perché assumendo uno con problemi c’hai na cifra de sgravi fiscali.
Sulla trequarti Pedro, evidentemente troppo vecchio e poco incisivo come se diceva 3 mesi fa.
Vicino a lui Claudiobaglian alle prese coi preblemi del dpcm che non prevede deroghe nemmeno per lui che ha le palle nel Lazio e la cappella in Emilia Romagna.
Centravanti Borja Mayoral, che ormai la butta dentro con la stessa continuità con cui un ex capitano laziale riceve in regalo braccialetti in acciaio inox.

Minuto 1: Se Liverani c’avesse gli specchietti sarebbe na Multipla.
Minuto 6: Ogni volta che Villar tocca palla me se incastra il pisello nella collanina della cresima.
Minuto 12: Gervinho punta Ibanez in velocità, é na buona idea come quella de invade la Russia prima de na guerra.
Minuto 26: Palla nello spazio de Spinazzola, Mayoral parte in fuorigioco ma la Riomma riesce a manipolare le immagini in tempo reale permettendo allo spagnolo di firmare il suo primo gol in campionato.
Minuto 27: Primo gol in campionato al suo primo tiro in porta, a quell’insalatiera de sudore de Schick quanti ne erano serviti?
Minuto 32: Sponda di Mayoral all’indietro per Sgaramutan che spara no scaldabagno che se Sepe ce mette na mano diventa Bebe Vio. 2-0.
Minuto 40: Barzottian sdoppietta pure questi, su assist de Karsdorp addirittura, proprio a fa vedé la superiorità. 3-0.
Minuto 45: Il secondo tempo sarà utile quanto i titoli de coda in un film porno.
Minuto 48: Grassi a forza de corre dietro a Spinazzola mo se chiama, Lievemente sovrappeso.
Minuto 53: Esce Ibanez zoppicando, giusto pe nun fa perde qualità alle consuete bestemmie.
Minuto 54: Entra Liverani.
Minuto 55: Errata corrige, era Jesus.
Minuto 62: Nel Parma entra Brunetta, me lo ricordavo più basso.
Minuto 74: Juan Jesus vestito de rosso visto da dietro pare er furgoncino dell’ama.
Minuto 77: Entra Bruno Peres, vorrei esse morto solo pe potemme rigirà nella tomba.
Minuto 84: Promemoria pe Inglese: The ball is on the table.
N’artra, casomai ne volessi toccà una.
Minuto 93: Chissà se Liverani arriverà a mangià il panettone.
Il suo dottore spera de no.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.