Cronaca Sbagliata di Roma-Sassuolo 3-1

Per la penultima gara del girone d’andata va in scena Roma-Sassuolo.

Roma che si presenta in campo con Olsen per prová a chiude na partita senza subí gol dopo Roma-Cartagine.

Difesa a 4 composta da Kolarov a sinistra, un Manolas che se accelera n’artri 2 km all’ora dovrá giocá cor casco pe legge, Fazio vicino a lui a rendeje la vita meno monotona e Florenzi a destra.

Nzonzi in mediana a bullizzà Duncan vicino al participio presente de Cristo.

Under largo a destra, a sinistra tra lo stupore generale Perotti senza manco la flebo attaccata.

Zaniolo trequartista che ormai quando entra negli spogliatoi sbatte er cazzo sul tavolo in segno de supremazia.

Schick unica punta a dimostrá che il calcio é un sogno e tutti possono sogná.

Miinuto 1: Olsen esce dalla porta e la passa a Berardi facendoje segno de tirà a porta vuota  Berardi tira, Olsen se mette a corre, la para, je sorride e je stupra er cane.

Minuto 8: Florenzi lancia Schick che va verso la porta, un difensore del Sassuolo lo tocca fuori area, ma Jack ‘O Melly se ne sbatte il cazzo e concede rigorepaariomma.

Batte Perotti, che v’o dico a fá…

Dodicesimo: palla in area della Roma, Schick in astinenza dal gol non resiste e batte a rete. Jack ‘O Melly se ne sbatte il cazzo ancora una volta e dice che non é entrata aspettando i minuti necessari agli uomini daabbanga per photoshoppare l’immagine del pallone allargando la linea.

Ventitreesimo: Palla a Cristante, lancio per Schik che salta il portiere e fa gol, Salta la corrente in mezza Roma, inizia a piovere e Capodanno sará spostato de na settimana.

Cinquattottesimo: Entra nel Sassuolo il figlio del mister della Roma come chiaro segnale di sottomissione aabbanga.

Cinquantanovesimo: Zaniolo parte largo, si accentra, mette seduto un difensore, mette seduto il portiere, aspetta, aspetta, aspetta, se tira giù le mutande, fa l’elicottero cor cazzo, ne approfitta pe slegasse Pjanic che stava la da na settimana, la tocca sotto e fa 3-0

Sessantaquattresimo: Entra pute Pastore pe ricreà con Perotti la coppia che tanto bene aveva fatto in geriatria ar Policlinico.

Settantaseiesimo: Schick.exe ha smesso di funzionare.

Novantesimo: Gol di Babacar, perché la porta inviolata se la lasciamo pe situazioni piú impegnative.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.