Cronaca Sbagliata di Roma-Spezia 4-3

Roma che ospita lo Spezia per tornare a vincere dopo un paio de settimane Pastoriane.
In porta Pau Lopez pe cercá de falle diventá 3 ste settimane.
Difesa a 3 con Kumbulla in una de quelle giornate in cui se azzecca un passaggio tornamo nel 2020. Smalling vicino a lui a tené Verde con la stessa efficacia con cui i bar che chiudono alle 18 tengono a bada la diffusione der Covid.
Chiude il reparto Ibanez, in condizione psicofisica paragonabile a quella de na Sara Tommasi.
Laterale Karsdorp a brutalizzá Marchizza a tal punto che a fine partita in varie piazze italiane so comparsi striscioni a favore dell’eutanasia per povero terzino dello Spezia.
Sull’altra corsia Spinazzola, per 91 minuti su 92 utile quanto i limiti de velocitá sul Raccordo pe na Panda.
A centrocampo Villar, che se ce legge il numero mio é 3279156751.
Veretout vicino a lui, che se ce legge passaje er numero a Gonzalo grazie.
Sulla trequarti Pellegrini che va un po’ a rilento perché se deve portá appresso na ventina de giornalisti romani attaccati con le lingue al suo scroto. Carles Perez accanto a lui a dare alla parola “pippa” sempre nuove sfaccettature.
Centravanti Borja Mayoral, in un periodo talmente fecondo che a fine partita sotto la doccia s’é toccato na palla ed ha portato in vantaggio pure l’Atalanta a Milano.
Minuto 1: Pastor…ah no
Minuto 8: Carles Perez va quasi vicino a toccá un pallone ma poi ce ripensa e la lascia scorre.
Minuto 11: Pe vedé gli allenamenti de Villar ho dovuto fa l’abbonamento a Pornhub premium a 9,99.
Minuto 18: Pellegrini si invola sulla sinistra, vede Borja Mayoral al centro e lo serve, Borja continua a buttalla dentro con la stessa continuitá con cui le chiappe de Pastore toccano er divano. 1-0.
Minuto 24: Tiro storto de Farias, Pau Lopez Paulopezeggia e la mette sui piedi de Piccoli che pareggia. 1-1.
Minuto 25: Pau Lopez in spagnolo significa “uomo da usare nelle campagne pro aborto”.
Minuto 33: Fazio si alza ed esclama: “Maledetto 2020, solo disgrazie ma tanto stai per finire”.
Minuto 47: Carles Perez ha la palla per mandare in porta Mayoral ma decide di non abbassare la sua media cazzate ed opta per un piú tranquillo “palla addosso al difensore e contropiede avversario”.
Minuto 52: Borja Mayoral continua a mette palle dentro manco fosse la chat der profilo instagram de na sedicenne a caso. 2-1.
Minuto 54: Gol de Karsdorp, Trump prende coscienza che il mondo é cambiato e telefona a Biden augurandogli il meglio per il suo futuro incarico presidenziale e si offre di aiutarlo in qualsiasi cosa lui desideri. 3-1.
Minuto 59: Farias si invola verso la porta, i difensori della Roma si oppongono con la stessa efficacia con cui Malena si oppone a Rocco nell’ultimo video. Pau Lopez ovviamente non si immischia. 2-3
Minuto 75: Oggi é il compleanno de quel sacco scrotale pieno de pus schiumoso de Schick. Tanti cari auguri.
Minuto 80: Entra Bruno Peres ed esce Karsdorp, tatticamente ed a livello cromosomico non cambia nulla.
Minuto 89: Entra Diawara, alla faccia di chi lo credeva morto.
Minuto 90: Il simpatico Verde approfitta di un attimo in cui Smalling se impalla e va da solo in porta osteggiato dal solo Pa…no scherzo, osteggiato da nessuno dai. 3-3.
Minuto 91: Dio scende e si mostra a me ammettendo subito di aver esagerato, che s’é fatto piá la mano e che in fondo lui non é cattivo e la cosa la potemo rimette a posto.
Minuto 92: Gol de Pellegrini su assist de Bruno Peres dopo stop de petto in area de rigore su cross de Spinazzola servito a sua volta da un mezzo no look de Cristante.
Bastava meno Dí, devi sempre fa er coatto.4-3.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.