Cronaca Sbagliata di Roma-Wolfsberger 2-2

Per l’ultima partita del girone di Europa League la Roma ospita gli austriaci del Wolfsberger.
Tra i pali Mirante, costretto ad uscire prima dai 2 gol del Rennes… Ah no, lui ha avuto un problema alla spalla, me confondo con qualcun altro.
In difesa Spinazzola a sinistra a dare un turno di riposo a Kolarov, più utilizzato del culo della Lamborghini.
Al centro Mancini e Fazio, che tiene la Roma al sicuro quanto la patente de Nainggolan il Sabato sera.
Diawara in mediana autore di un passaggio a Perotti Pornhubiano.
Veretout vicino a lui, talmente elegante che la Nike per lui farà na collabo con Moschino per brandizzargli la divisa adeguatamente.
Sulla trequarti un Under che pare appena uscito dal cenone de Capodanno fa compagnia a Mhjghjdrthn.
Perotti ed il suo bellissimo affresco prepuziano cervicale completa il reparto.
Unica punta Odino, invogliato quanto me che aspetto mi moje fuori da Zara.

Minuto 1: L’Austria esiste davvero, non scherzava Konsel.
Minuto 5: Fazio é talmente lento che dietro alla maglia c’ha il numero romano.
Minuto 7: Il portiere austriaco esce su Dzeko con la stessa grazia con cui Verstappen prova un sorpasso, rigore paa riomma.
Minuto 8: Batte Perotti, vabbé.
Minuto 10: Florenzi attua na protesta non violenta come Ghandi… 1-1.
Minuto 12: Gnagnooonn…ah no era n’altra partita.
Minuto 19: Diawara da a Perotti na palla solleticapeniana, Perotti la da a Dzeko che fa 2-1.
Minuto 27: Under approfitta della partita poco impegnativa pe mangiasse tutte le torte Sacker che trova.
Minuto 39: Fazio é credibile quanto Luca Giurato che te corregge pe avé sbagliato un congiuntivo.
Minuto 46: la faccia di Niangbo non dovrebbe prevedere un pizzetto ma lui non lo sa.
Minuto 53: Gnagnooooonnnn… Ah no…
Minuto 60: Rennes é il plurale de renne giusto?
Minuto 64: Palla in area della Roma, Fazio ha la reattività de Mike Bongiorno oggi… 2-2.
Minuto 72: Dentro Zaniolo, fuori Perotti. Cioé scusate, non dovrei scrive “fuori” per non urtà la sensibilità de quelli in pigiama.
Minuto 80: Gnagn.. E che cazzo, no.
Minuto 84: Anni ed anni buttati a parlà de Brexit e Simone ha dimostrato a tutti come se fa con manco 3 mesi.
Minuto 90: Se vedemo ai sedicesimi… Cioé, quasi tutti…

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.