Cronaca Sbagliata di Udinese-Roma 0-1

Roma ad Udine alla ricerca della prima vittoria in campionato.
In porta Mirante preferito a Pau Lopez visto che lo spagnolo nel 2020 le uniche palle che ha toccato con le mani so state le sue nel bidet.
Difesa composta da Kumbulla sul centrosinistra a dare cosí tante botte a Lasagna che a fine partite Chef Rubio piangeva da solo e Mancini sul centrodestra a trattare Okaka in modo appropriato per uno di centrodestra.
Centrale Ibanez in una de quelle serate in cui se a fine partita se lo sgrulla cascano Ter Avest e De Paul.
Veretout sulla mediana a rende il furto della Gioconda n’attimino meno doloroso.
Pellegrini vicino a lui che avrá toccato in tutto 4 palle, in pratica come Gabriel Garko quando scopa.
Sulla corsia di destra Santon vince la concorrenza di Bruno Peres e Kaahhahahahhahahah.
A sinistra Spinazzola in una de quelle serate in cui i difensori lo piano la serata dopo.
Sulla trequarti Mhktrzhkn a vedé meno palloni che vocali vicino a Pedro, talmente superiore che nella telecronaca lo chiamano “Onorevole”.
Centravanti Dzeko a veder la porta con la stessa continuitá con cui Felipe Sodinha se vede i piedi quando guarda in basso.
Minuto 1: In panchina, vista la presenza in contempora di Olsen e Pau Lopez, per la prima volta nella storia ci sono piú nasi de mani.
Minuto 7: Ibanez su calcio d’angolo poggia il cazzo sulla testa de Samir facendolo assomigliare a quello dell’A-Team.
Minuto 17: Dzeko a tu per tu con Musso la piazza angolata e precisa in Slovenia.
Minuto 26: Gotti scopre di essere l’allenatore dell’Udinese.
Minuto 33: L’ultima volta che avevo visto un trattamento cosí brutale su Lasagna era ar buffet della comunione mia co mi zio Franconee detto er botola che aveva digiunato 3 giorni pe arrivá pronto.
Minuto 42: Becao é talmente brutto che quando é nato oltre all’ostetrica l’ha schiaffeggiato pure er padre.
Minuto 52: Chi ha progettato i seggiolini dello stadio dell’Udinese andrebbe processato per crimini contro l’umanitá.
Minuto 55: Pedrito recupera palla e la schiaffa a giro barzottiano dietro a Musso. 0-1.
Minuto 60: Ibanez alla ventesima palla tolta ad Okaka je ammolla na cinquina a mano aperta sur culo perché ormai lo considera la sua puttanella.
Minuto 62: Dentro Forestieri, chiamato cosí in onore dei laziali a Roma.
Minuto 75: Quello che Kumbulla ha fatto a Lasagna va contro i principi stessi della convenzione di Ginevra.
Minuto 83: Dentro Cristante pe rendela ancora interessante.
Minuto 84: Dentro Kluivert col suo baffetto che lo rende n’incrocio tra Tom Selleck e Baffo da Crema.
Minuto 93: Esce Dzeko, la fascia da capitano va sul braccio de Cristante.
Minuto 94: Se la metá delle mie bestemmie va a segno domani se svegliamo inginocchiati verso El-Cairo.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.