Cronaca Sbagliata di Udinese-Roma 0-4

Per il turno infrasettimanale di campionato la Roma vola ad Udine.
Fonseca decide di schierate comunque un portiere anche se la presenza di Okaka non lo richiederebbe, ma visto che ce l’avemo perché non metterlo?.
In difesa Santon a destra per far sembrare i seggiolini multicolore dello stadio na cosa quasi carina.
Kolarov dall’altra parte in una de quelle serate in cui la fase difensiva servirà n’artra serata.
Coppia difensiva Fazio-Smalling, che dopo un po’ diventerà solo Smalling perché Irrati cerca de rendela più equilibrata.
A centrocampo Veretout e Mancini se impegnano molto pe fa tornà Tudor in Croazia prima de Natale.
I trequartisti sono Zaniolo che prova a utilizzà Samir come Esposito usa la ragazza nei video, Javier “MortacciTuaAlloraNunEriMortoAridacceISoldiCheAvemoSpesoPerLaCorona” Pastore e Kluivert.
Unica punta Dzeko in una de quelle serate in cui usa il cazzo come fosse na mazza da baseball.

Minuto 1: Okaka é utile quanto il Friuli Venezia Giulia.
Minuto 6: Pastore nel tentativo de raddoppià Dzeko che faceva pressing su Becao inciampa sul gigantesco pene del bosniaco e cade.
Minuto 15: Palla di Kolarov, Samir sviene, Zaniolo infila la palla tra le gambe de Musso.
Minuto 16: Se Musso nun chiude quelle gambe pare la mamma de Irrati.
Minuto 17: Capello cambia canale.
Minuto 32: Irrati, innervosito dal cognome di Fazio che gli ricorda fellazio, che a sua volta gli ricorda la moglie, lo allontana dal campo.
Minuto 33: Troost-Ekong pare er nome de un panino der McDonald.
Minuto 45: Smalling ha due codini.
Minuto 48: Attimi di tensione perché Kluivert legge il nome Lasagna sulla maglia e prova a morderlo.
Minuto 51: L’Udinese difende la porta come Chadia Rodriguez difende le sue mutande, Smalling fa 0-2.
Minuto 54: Azione barzottiana della Roma che con 5 tocchi arriva al gol di Kluivert.
Minuto 60: De Paul me piace perché ha il cognome in romanesco.
Minuto 66: Becao se la sente De Ligt e smanaccia, rigore paa Riomma.
Minuto 67: Batte Kolarov, ma pure la moglie de Irrati.
Minuto 69: Dentro Cetin pe provà a calmà gli animi.
Minuto 73: Dentro pure Perotti, i seggiolini diventano la terza cosa più brutta della serata… Coprilo.
Minuto 85: Mandragora me lo ricordo al fantabosco.
Minuto 90: Rizzitelli dijelo tu.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.