Cronaca Sbagliata di Verona-Roma 1-3

Roma in trasferta a Verona per continuare quanto di buono fatto vedere con Brescia ed Istanbul.
Un solo cambio per mister Fonseca rispetto alla trasferta turca, Under in una di quelle serate in cui pure non riesce a prende manco l’acqua al posto dello squalificato Zaniolo.
In porta Pau Lopez più bagnato de na quindicenne all’instore de Ernia.
Difesa composta da Kolarov a sinistra e Santon a destra a cromosomizzare il tutto.
Smalling e Mancini centrali a mettere a repentaglio l’eterosessualità della città di Roma.
Diawara mediano in una de quelle serate in cui tocca talmente tante palle che lo scambiano per la moglie de Pazzini.
Veretout, talmente elegante che se pronuncia Vernissage a completare il reparto.
Dietro la punta larghi Kluivert che dura quanto na carbonara sur tavolo de Galeazzi ed Under.
Pellegrini trequartista ormai talmente calato nel ruolo che se sbatte il cazzo per terra a Verona provoca no tzunami a Pescara.
Odino centravanti a trasformà la serata de Rrahmani in un invito a un matrimonio a metà Agosto.

Minuto 1: Giulietta lavorava a Roma sulla Tiburtina
Minuto 8: Ho pagato 26 Euro pe vedé Verre, ma chi cazzo é Verre ao?
Minuto 17: Palla stuzzicaprepuzi di Pellegrini a Kluivert che la infila tra le gambe de Silvestri 0-1
Minuto 19: Veretout é talmente dominante che Gunter lo segue per tutto il campo co n’asciugamano per tenerlo sempre asciutto.
Minuto 21: Gol di Faraoni che ha scelto questo nome in omaggio a Mido.
Minuto 35: Kluivert esce prima per punire i veronesi facendoje vedé il collo de Perotti.
Minuto 40: Me sto a fa cresce i capelli perché vojo er codino alla Smalling.
Minuto 45: Gunter prova a prende la verginità de Dzeko, rigorepaariomma.
Batte Perotti, manco lo commento.
Minuto 50: Bocchetti l’hanno comprato in onore de Giulietta.
Minuto 60: Santon titolare nel periodo natalizio é scorretto nei mei confronti.
Minuto 63: Diawara pia talmente tante palle che st’anno la Raggi lo mette come albero de Natale a Piazza Venezia.
Minuto 67: Esce Under, entra Senzavocal
Minuto 74: Kolarov passa tutto il secondo tempo a cercà de capì se Silvestri sia parente de Daniele.
Minuto 80: Pellegrini ha sul Verona lo stesso impatto che Salvini ha su un cinquantenne con la terza media.
Minuto 86: Dentro Fazio per consentì a Pazzini de fa almeno un dribbling.
Minuto 88: Pazzini ha la mobilità de na cassapanca del 1800.
Minuto 92: Consonantian rende gli ultimi minuti de recupero utili quanto la differenziata a Campo Boario.

Nato nel Delaware per volere della Mafia di Boston, la sua istruzione é stata finanziata coi fondi neri della Massoneria. Il suo sogno nel cassetto é cambiare il cognome in Baldissoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.