Giuseppe Giannini – Il Principe – AS Roma – HD

Giuseppe Giannini nasce a Roma il 28 agosto 1964. Di ruolo centrocampista, cresce calcisticamente nell’Almas e dal 1978 entra a far parte del vivaio giallorosso. Esordisce in serie A il 31 gennaio 1982. nell’incontro Roma-Cesena 0-1. Nel campionato 1984/85 segna la sua prima rete: all’Olimpico contro la Juventus. Viene presto ribattezzato “il principe” per la sua eleganza e visione di gioco.

Testa alta e tiro proibito, fu apprezzato sin da giovanissimo dai suoi compagni di squadra più adulti, Falcao in primis. Presto diventa il capitano e il simbolo della squadra giallorossa. Purtroppo, non ebbe mai l’opportunità di giocare in una Roma alla sua altezza, in grado di puntare al titolo di Campione d’Italia. La stagione più ricca di soddisfazioni probabilmente è la 1990/91, quella delle due finali di Coppa. Partecipa ai Mondiali di Italia 90 indossando la casacca azzurra numero 10, realizza una rete nel girone e vive la deludente sconfitta contro l’Argentina in semifinale. Con gli azzurri gioca in totale 47 gare, con l’Under 21 ventuno gare ed un gol.

Lascia la squadra giallorossa al termine della stagione 1995/96 assieme al tecnico Carlo Mazzone. I due non sono più nelle grazie della società da mesi. Il presidente Franco Sensi il giorno che il capitano sbagliò il rigore al derby lo criticò aspramente. Giannini non lo meritava. Dalla Capitale si trasferisce allo Sturm Graz, dove gioca 16 gare e segna una rete. Poi torna in Italia, al Napoli, dove ritrova il tecnico Mazzone. L’esperienza da calciatore all’ombra del Vesuvio solo pochi mesi, dopo i quali si trasferisce al Lecce guidato da Nedo Sonetti. In Salento gioca in maniera brillante la sua ultima stagione in serie A.

Il 17 maggio 2000 viene celebrato allo Stadio Olimpico il Giuseppe Giannini day, una partita amichevole per l’addio al calcio del principe. È il giorno successivo alla vittoria dello scudetto da parte della Lazio e a fine primo tempo molti spettatori, rancorosi nei confronti della Roma, invadono il campo distruggono le porte e mettento fine alla festa del principe, interrotta con 45 minuti d’anticipo.

Giuseppe Giannini conta con la Roma: 318 gare e 49 reti in campionato, 1 spareggio UEFA, 1 gara di Supercoppa Italiana, 79 gare e 19 reti in Coppa Italia, 38 gare e 7 reti nelle Coppe europee.

 

(asrtalenti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.