Parma - Roma

Parma – Roma 2-0: così non VAR!

La Roma cade in casa del Parma. Oltre ad una prestazione non proprio eccelsa dei giallorossi, sul banco degli imputati c’è anche un arbitraggio a dir poco orrendo.
Che la partita si metta in salita lo si capisce già al 4′ quando Pellegrini viene steso in area di rigore da Hernani. Il numero 7 resta a terra dolorante ma per Piccinini non ci sono gli estremi per la sanzione. Evidentemente il VAR oggi non funziona…

Al primo tiro in porta va in vantaggio il Parma: lancio lungo per Man che scappa via a Kumbulla, cross sul secondo palo per Mihaila che, inspiegabilmente solo, batte Pau Lopez.
La Roma resta al palo. Squadra stanca e con poche idee. Nonostante tutto si fa sempre viva in area e conquista una collezione infinita di calci d’angolo da dove non nasce nemmeno un pericolo.

Inizio horror nella ripresa: subito Man sfiora il raddoppio ma Pau Lopez si oppone con il corpo. Pochi istanti dopo El Shaarawy sfiora il raddoppio,
Al 53′ un errore di Mancini dà un’opportunità colossale al Parma. Ibanez rientra in area e anticipa Pellé che cade. Ma stavolta non ci sono dubbi ed è rigore. Dal dischetto va Hernani che spiazza Pau Lopez.

Il raddoppio crociato non sveglia la Roma e nemmeno i cambi portano una ventata di freschezza. Giusto una conclusione insidiosa di Carles Perez mette un po’ di subbuglio ma niente più.
La Roma perde malamente contro la penultima in classifica, in crisi di risultati da ben 17 partite.
Occasione buttata alle ortiche, visti i risultati della giornata.
I giallorossi scivolano al sesto posto, assieme al Napoli a quota 50 punti. Resta penultimo il Parma con 19 punti.

PARMA – ROMA 2-0: GLI HIGHLIGHTS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.