alejandro scopelli

Scopelli Alejandro Casanova

Alejandro Scopelli Casanova nasce a La Plata (Argentina) il 12 maggio 1908.  Inizia la carriera da calciatore nell’Estudiantes La Plata  dove si mette in luce a suon di gol. Arriva in giallorosso assieme ai connazionali Guaita e Stagnaro.

Interno di centrocampo dalle spiccate doti offensive, classe cristallina e una capacità di costruzione e finalizzazione unica, Scopelli si fa notare sin da subito anche con la maglia della Roma. Guadagna anche una convocazione con la Nazionale Italiana in qualità di oriundo, anche se disputerà solo 1 gara.
In due stagioni in giallorosso mette a referto 24 reti in 63 presenze.
Intanto la guerra di Etiopia ha bisogno di militari e per timore della chiamata alle armi Scopelli, Guaita e Stagnaro organizzano una fuga dall’Italia a 48 ore dall’inizio della stagione 1935/1936.

I giallorossi partono come favoritissimi ma la fuga dei tre argentini compromette la stagione e la vittoria dello Scudetto.

Muore a Città del Messico il 23 ottobre 1987.

alejandro scopelli
Nome
Scopelli Alejandro Casanova
Nazionalità
itaItalia
argArgentina
Posizione
Centrocampista
Squadra di provenienza
Estudiantes
Soprannome
El Conejito
Gara di esordio
Brescia-Roma 1-0
Data di esordio
10 Settembre 1933
Altezza
173
Peso
74
Campionati
Coppa dell’Europa Centrale, Coppa Italia, Serie A
Stagioni
1933/1934, 1934/1935, 1935/1936

Coppa dell’Europa Centrale

StagioneClubGoalsPresenze
1935/1936Roma00

Coppa Italia

StagioneClubGoalsPresenze
1935/1936Roma00

Serie A

StagioneClubGoalsPresenze
1933/1934Roma1334
1934/1935Roma1129
1935/1936Roma00
Share