De Rossi

De Rossi Daniele

Daniele De Rossi nasce a Roma il 24 luglio 1983. Cresciuto nelle giovanili dell’Ostiamare, passa nelle giovanili della Roma nel 2000. Inizia come terzino e attaccante, viene spostato a centrocampo da Mauro Bencivenga allora allenatore delle giovanili della Roma.

2000/2001: La sua convocazione nella prima squadra è ad opera di Fabio Capello nella Roma dello scudetto, ma De Rossi non scende mai in campo. Il suo esordio in giallorosso è in Champions League contro l’Anderlecht il 30 ottobre 2001. Viene anche impiegato in 3 gare di Coppa Italia.

2002/2003: il 25 gennaio 2003 in occasione di Como – Roma, gara persa per 2-0, De Rossi fa il suo esordio in Serie A con la maglia della Roma. Il 10 maggio 2003 firma il suo primo gol in giallorosso contro il Torino (3-1). Chiude la stagione con 4 gare e 2 gol in campionato.

2003/2004:Scende in campo per un totale di 19 gare in campionato, 6 in coppa Uefa e 4 in Coppa Italia, contribuendo in maniera corposa al secondo posto della Roma.

2004/2005: diventa titolare nel centrocampo giallorosso con la maglia numero 4. Mette a segno il primo gol in Champions League l’8 settembre 2004 contro il Real Madrid, gara persa per 4-2. Il 14 ottobre prolunga il contratto con la Roma fino al 30 giugno 2009. Conclude la stagione con 38 presenze totali, attirando le attenzioni di top club come Manchester United Real Madrid. Arriva anche la convocazione in Nazionale, dove gradualmente diventa un perno del centrocampo.

2005/2006: sotto la gestione SpallettiDe Rossi ha in mano tutto il centrocampo giallorosso. Il 15 marzo 2006 indossa per la prima volta la fascia da capitano in occasione dell’incontro Roma – Middlesborough (2-1). Conclude la stagione con 44 presenze totali e 6 gol.
Disputa il Mondiale 2006 in Germania, ma alla seconda gara viene espulso per una gomitata su McBride e punito con 4 giornate di squalifica. Rientra in tempo per la finale, dove calcia uno dei rigori che daranno la Coppa del Mondo alla Nazionale.

2006/2007De Rossi decide di indossare la maglia numero 16. Disputa un’ottima stagione, vincendo anche la Coppa Italia e a livello internazionale è uno dei migliori centrocampisti del Mondo.

2007/2008: la stagione inizia nel migliore dei modi per De Rossi: un suo gol su rigore contro l’Inter dà la Supercoppa Italiana alla Roma. I molteplici infortuni di Totti lo fanno diventare il primo rigorista della Roma. In Manchester United – Roma calcia alto il rigore della possibile riapertura della gara. In seguito dichiarò che è stato l’episodio più brutto della sua carriera. Chiude la stagione vincendo la Coppa Italia. Il 30 giugno 2008 prolunga il contratto con la Roma fino al 2012 con un ingaggio da 7.2 milioni di euro lordi a stagione, rifiutando le offerte di MilanManchester United e Real Madrid.
In Nazionale disputa un buon Europeo, ma il rigore sbagliato contro la Spagna, sommato all’errore di Di Natale, decreta l’eliminazione dalla competizione.

2008/2009: in Supercoppa Italiana, De Rossi si rende ancora protagonista con un gol all’Inter: la gara termina 2-2 e la Roma perde ai rigori. L’11 aprile 2009 segna il suo primo gol nel derby, ma la gara termina 4-2 per i laziali.

2009/2010De Rossi è sempre più leader del centrocampo nonostante l’avvicendamento in panchina di Claudio Ranieri. Il 6 dicembre 2009, durante il derby, raggiunge le 200 presenze in campionato con la maglia della Roma.
Non fortunata la spedizione mondiale in Sudafrica, con l’Italia che esce al primo turno.

2010/2011De Rossi è un elemento importante per Ranieri sia in campionato sia in Champions League. Il 23 novembre 2011 segna il gol del momentaneo pareggio contro il Bayern Monaco, gara vinta dalla Roma in rimonta da 0-2 a 3-2.

2011/2012: Cambiano gli allenatori ma De Rossi resta sempre titolare anche con Luis Enrique. Il 6 febbraio 2012 prolunga il contratto con la Roma fino al 30 giugno 2017 a 10 milioni di euro lordi. Chiude la stagione con 32 presenze totali.
In Nazionale viene impiegato come difensore nelle prime due gare dell’Europeo che vede l’Italia arrivare in finale e perdere contro la Spagna. De Rossi viene inserito nella formazione ideale della competizione.

2012/2013: con l’arrivo di Zeman in panchina nella stagione 2012/2013, De Rossi non vive una stagione entusiasmante, venendo spesso relegato in panchina. Raggiunge 300 presenze in Serie A e 400 con la maglia giallorossa. In totale gioca 29 gare.

2013/2014De Rossi diventa nuovamente titolare e ripaga subito la fiducia del mister Rudi Garcia con un gol alla prima gara contro il Livorno (0-2). Chiuderà una straordinaria stagione con 36 partite e 1 gol.
Il campionato mondiale va malissimo per l’Italia che esce al primo turno.

2014/2015De Rossi torna in gol contro il Cesena, dopo quasi un anno di digiuno. Un suo gol su rigore nei supplementari contro l’Empoli permette alla Roma di qualificarsi ai quarti di finale di Coppa Italia. Taglia il traguardo delle 500 partite con la Roma mettendo a segno anche un gol nella gara contro l’Empoli.mo

2015/2016: una stagione di alti e bassi, come tutta la squadra. Per la prima volta in carriera firma una doppietta in Champions League contro il Bayer Leverkusen. Dopo l’esonero di Garcia, con il ritorno di Spalletti in panchina, De Rossi gioca un buon finale di stagione, chiudendo con 31 presenze e 3 reti.
Ad Euro 2016 giocherà solo 3 gare e per via di un infortunio salta la gara contro la Germania, persa dall’Italia ai rigori.

2016/2017: disputa una delle migliori stagioni in giallorosso nonostante un inizio di stagione difficile con la sconfitta nei preliminari di Champions League contro il Porto, dove viene espulso. Nel finale di stagione va in gol per tre gare consecutive, suo record personale, contro Lazio, Milan e Juventus. Sigla un gol importante contro il Genoa, nella gara di addio di Francesco Totti. A fine stagione rinnova fino al 30 giugno 2019.

2017/2018: è la sua prima stagione con la fascia da capitano. Una stagione falcidiata dagli infortuni, ma che verrà ricordata per sempre per l’assist a Dzeko e il rigore segnato contro il Barcellona, dando il via ad una remuntada pazzesca.
Il 10 novembre 2017 è l’ultima gara con la maglia della nazionale Italiana contro la Svezia. Nella gara di ritorno verrà ricordato il siparietto con il CT Ventura, dove De Rossi rifiuta l’ingresso in campo poiché l’Italia aveva bisogno di una vittoria, suggerendo al CT di inserire Insigne al suo posto.

2018/2019: una serie di infortuni muscolari limitano la stagione. Con lui in campo la Roma ha una media punti più alta. Una rete su rigore contro il Porto dà la speranza alla Roma di passare gli ottavi di Champions, ma i giallorossi verranno sconfitti ai supplementari. Un gol alla Sampdoria è la sua unica rete in campionato. Un gol che fa accendere una possibilità di intravedere il quarto posto. A due giornate dalla fine del campionato arriva una doccia gelata per i tifosi: la Roma annuncia che non rinnoverà il contratto a De Rossi, scatenando una contestazione incredibile contro la società, rea di aver ammainato l’ultima bandiera giallorossa.
Il 26 maggio 2019, contro il Parma, è l’ultima partita di De Rossi con la maglia della Roma.
Chiude con 616 presenze, 63 reti, 2 coppe Italia e 1 Supercoppa Italiana.

De Rossi
Nome
De Rossi Daniele
Nazionalità
itaItalia
Posizione
Centrocampista
Squadra di provenienza
AS Roma Primavera
Soprannome
Capitan Futuro, DDR16
Gara di esordio
Roma - Anderlecht 1-1
Data di esordio
30 ottobre 2001
Altezza
184
Peso
83
Campionati
Champions League, Coppa Italia, Coppa UEFA, Europa League, Serie A, Supercoppa Italiana
Stagioni
2001/2002, 2002/2003, 2003/2004, 2004/2005, 2005/2006, 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018, 2018/2019

Champions League

StagioneClubGoalsPresenze
2001/2002Roma01
2002/2003Roma00
2004/2005Roma13
2006/2007Roma210
2007/2008Roma010
2008/2009Roma07
2010/2011Roma17
2014/2015Roma03
2015/2016Roma26
2016/2017Roma02
2017/2018Roma110
2018/2019Roma14

Coppa Italia

StagioneClubGoalsPresenze
2001/2002Roma03
2002/2003Roma03
2003/2004Roma04
2004/2005Roma15
2005/2006Roma04
2006/2007Roma28
2007/2008Roma06
2008/2009Roma02
2009/2010Roma14
2010/2011Roma04
2011/2012Roma00
2012/2013Roma04
2013/2014Roma04
2014/2015Roma11
2015/2016Roma01
2016/2017Roma01
2017/2018Roma00
2018/2019Roma01

Coppa UEFA

StagioneClubGoalsPresenze
2003/2004Roma16

Europa League

StagioneClubGoalsPresenze
2009/2010Roma312
2011/2012Roma00
2014/2015Roma04
2016/2017Roma16

Serie A

StagioneClubGoalsPresenze
2001/2002Roma00
2002/2003Roma24
2003/2004Roma017
2004/2005Roma230
2005/2006Roma634
2006/2007Roma236
2007/2008Roma534
2008/2009Roma333
2009/2010Roma733
2010/2011Roma228
2011/2012Roma432
2012/2013Roma025
2013/2014Roma132
2014/2015Roma226
2015/2016Roma124
2016/2017Roma431
2017/2018Roma122
2018/2019Roma118

Supercoppa Italiana

StagioneClubGoalsPresenze
2001/2002Roma00
2006/2007Roma01
2007/2008Roma11
2008/2009Roma11
2010/2011Roma01
Share