Alenicev

Aleničev Dmitrij Anatol’evič

Dmitrij Aleničev nasce a Velikie Luki (Russia) il 20 ottobre 1972. Spesso viene accreditato anche come Alenitchev.
Centrocampista di alto tasso tecnico ma dal fisico minuto, Aleničev si mette in mostra prima nel Lokomotiv Mosca e poi nello Spartak Mosca. Nel 1997 viene eletto Miglior calciatore russo e attira le attenzioni della Roma che non se lo lascia sfuggire e lo porta in Italia nella stagione 1998/1999. Il suo rendimento però è piuttosto deludente e la prima stagione si chiude con 21 presenze ed 1 gol in campionato. Così viene ceduto al Perugia nella trattativa che porterà Hidetoshi Nakata in giallorosso. Con il club umbro disputa il finale di stagione. Nel 2001 verrà ceduto al Porto dove resterà fino al 2004, vincendo la Coppa Uefa e la Champions League, segnando in entrambe le finali. A fine contratto con il Porto torna in patria allo Spartak Mosca dove chiude la carriera, diventando allenatore del club russo.

Alenicev
Nome
Aleničev Dmitrij Anatol’evič
Nazionalità
rusFederazione Russa
Posizione
Centrocampista
Squadra di provenienza
Spartak Mosca
Soprannome
Dima
Gara di esordio
Roma - Salernitana 3-1
Data di esordio
12 settembre 1998
Costo dell'acquisto
14 miliardi di lire
Data di acquisto
01 luglio 1998
Altezza
170
Peso
65
Campionati
Coppa Italia, Coppa UEFA, Serie A
Stagioni
1998/1999, 1999/2000

Coppa Italia

StagioneClubGoalsPresenze
1998/1999Roma13
1999/2000Roma02

Coppa UEFA

StagioneClubGoalsPresenze
1998/1999Roma16
1999/2000Roma33

Serie A

StagioneClubGoalsPresenze
1998/1999Roma121
1999/2000Roma17
Share