mattia destro

Destro Mattia

Mattia Destro nasce ad Ascoli Piceno il 20 marzo 1991. Cresciuto nelle giovanili dell’Ascoli, passa dopo poco tempo all’Inter dove diventa il bomber della formazione Primavera. Con i nerazzurri però non riesce ad esordire in prima squadra, così nel 2010 passa al Genoa. Impiegherà solo 6 minuti a siglare il primo gol tra i professionisti. A fine stagione viene ceduto al Siena. In Toscana si impone come uno degli attaccanti più promettenti della Serie A, con 13 reti in 32 presenze.
Su di lui piomba tutta la Serie A ma è la Roma a strapparlo alla concorrenza per 16 milioni di euro. Ma gli infortuni sono dietro l’angolo e l’ascesa di Destro si blocca, nonostante i 5 gol in Coppa Italia (in altrettante gare) che portano la Roma in finale (persa contro la Lazio).
Nella stagione successiva, con l’avvento di Rudi Garcia sulla panchina giallorossa, Destro trova un’eccellente media gol: ben 13 reti in 20 presenze e mezza Europa è pronta a fare follie per l’attaccante.
Tuttavia la Roma fa di tutto per tenerlo ma decide di cambiare aria per lo scarso impiego e a gennaio passa in prestito al Milan, ma non verrà riscattato.
A Roma ormai è chiuso, così viene ceduto al Bologna dove resterà fino al gennaio 2020, quando decide di far ritorno al Genoa, squadra che lo ha lanciato nel calcio professionistico dieci anni prima.

mattia destro
Nome
Destro Mattia
Nazionalità
itaItalia
Posizione
Attaccante
Squadra di provenienza
Siena
Gara di esordio
Inter - Roma 1-3
Data di esordio
2 settembre 2012
Costo dell'acquisto
16 milioni €
Data di acquisto
30 luglio 2012
Altezza
182
Peso
74
Campionati
Champions League, Coppa Italia, Serie A
Stagioni
2012/2013, 2013/2014, 2014/2015

Champions League

StagioneClubGoalsPresenze
2014/2015Roma02

Coppa Italia

StagioneClubGoalsPresenze
2012/2013Roma55
2013/2014Roma03
2014/2015Roma01

Serie A

StagioneClubGoalsPresenze
2012/2013Roma621
2013/2014Roma1320
2014/2015Roma516
Share