Luigi Ossoinach

Ossoinach Luigi

Luigi Ossoinach nasce a Fiume (Croazia, allora città Italiana) il 24 febbraio 1899.
Spesso viene indicato con il cognome originario Ossoinack oppure Ossoinak.
Inizia a giocare a calcio nel 1917 nelle file dell’Olympia Fiume, diventando l’attaccante più prolifico di tutti i tempi con 57 in 94 presenze.
Nel frattempo si dedica anche ad altre attività sportive come la corsa nei 100, 400 e 110 metri ad ostacoli e anche nello iole a 8.

Dopo la fusione della squadra con il Gloria, che darà vita alla FiumanaOssoinach viene scalzato nelle posizioni da Rodolfo VolkMarcello Mihalich, così decide di approdare in Italia con la maglia del Prato.
In Toscana mette a segno 8 reti in 37 presenze, in due stagioni.

Le buone prestazioni gli valgono la chiamata della Roma. L’inizio è stabiliante: una tripletta alla seconda giornata contro la Cremonese sembra l’inizio di un’ascesa inarrestabile. Ma sarà invece il canto del cigno.
Ossoinach giocherà solo 8 partite e a fine stagione viene ceduto al Cagliari dove resterà fino al 1932 per poi far ritorno alla Fiumana.

Muore a Borghetto Santo Spirito il 4 maggio 1990.

 

Luigi Ossoinach
Nome
Ossoinach Luigi
Nazionalità
itaItalia
Posizione
Attaccante
Squadra di provenienza
Prato
Soprannome
Ossobuco
Gara di esordio
Roma- Cremonese 9-0
Data di esordio
13 Ottobre 1929
Altezza
179
Peso
79
Campionati
Serie A
Stagioni
1929/1930

Serie A

StagioneClubGoalsPresenze
1929/1930Roma38
Share