vittorio dagianti

Dagianti Vittorio

Vittorio Dagianti nasce a Roma il 10 maggio 1919. Cresciuto nelle giovanili della Lazio, con la quale esordisce anche in Serie A, viene mandato alla Salernitana nella stagione 1941/1942.
La Roma lo preleva nell’anno successivo come riserva per i titolari. Della sua esperienza con i giallorossi viene ricordato per un episodio particolare, piuttosto che per le qualità in campo che, tutto sommato, non sfigurano.
Durante la gara di Coppa Italia contro il Torino, Dagianti colpisce il guardalinee Massaroni con un calcio. L’arbitro punisce Amadei che viene squalificato a vita (verrà riabilitato a giocare in seguito all’amnistia).

Durante la guerra gioca nel campionato di Guerra Pugliese nelle file del Rutigliano e successivamente fa ritorno alla Roma dove la verità viene finalmente a galla. Stranamente però non verrà punito.

Muore a Teramo il 4 giugno 1994.

vittorio dagianti
Nome
Dagianti Vittorio
Nazionalità
itaItalia
Posizione
Centrocampista
Squadra di provenienza
Salernitana
Gara di esordio
Fiorentina - Roma 3-0
Data di esordio
17 Gennaio 1943
Campionati
Campionato Romano di Guerra, Coppa Città di Roma, Coppa Italia, Serie A, Torneo a 4
Stagioni
1942/1943, 1944/1945, 1945/1946

Campionato Romano di Guerra

StagioneClubGoalsPresenze
1944/1945Roma210

Coppa Città di Roma

StagioneClubGoalsPresenze
1944/1945Roma38

Coppa Italia

StagioneClubGoalsPresenze
1942/1943Roma00

Serie A

StagioneClubGoalsPresenze
1942/1943Roma214
1945/1946Roma231

Torneo a 4

StagioneClubGoalsPresenze
1944/1945Roma01
Share