Roma - Braga

Roma – Braga 3-1: si va agli ottavi!

La Roma supera l’ostacolo Braga e approda agli ottavi di finale di Europa League. Forti del punteggio dell’andata, dove la formazione di Fonseca si era imposta col risultato di 0-2, i giallorossi onorano l’impegno nel migliore dei modi.
Ci vogliono però 23 minuti per vedere il primo gol: El Shaarawy calcia un preciso destro a giro che si stampa sul palo, sulla ribattuta arriva prima Dzeko che incrocia con il destro. La palla bacia il palo e si insacca alle spalle di Tiago  Sà.
Con il risultato ormai al sicuro la Roma va vicinissima al raddoppio con Pedro ma la conclusione dello spagnolo si stampa sulla traversa. La Roma spinge fino al termine del primo tempo, ma non riesce a trovare il gol.

La ripresa si apre con il Braga leggermente più presente nella trequarti giallorossa. Al 51′ Pellegrini, entrato al posto di Villar, perde palla in area e contrasta Sporar che va a terra. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per il rigore.
Al 59′ Fonseca opta per il doppio cambio: dentro Perez e Spinazzola per El ShaarawyVeretout.
Cambio forzato al 67′: Dzeko chiede di uscire per un fastidio alla coscia, dentro Borja Mayoral.

Minuto 71′, scambio tutto spagnolo: da Mayoral a Pedro che serve Perez in area. Il 31 viene steso ed è rigore. Dal dischetto si presenta Pellegrini ma la conclusione finisce fuori.
Il numero 7 si fa perdonare qualche minuto dopo servendo un perfetto assist a Perez che colpisce al volo per il raddoppio giallorosso che chiude virtualmente i giochi.

Mentre ormai si attende solo il fischio finale, il Braga accorcia le distanze all’89’ con la complicità di Cristante che anticipa tutti deviando un cross nella propria porta.
Due minuti dopo Borja Mayoral timbra ancora e porta a tre le marcature giallorosse, chiudendo definitavamente il match.

Alle 13, l’urna di Nyon ci dirà il nostro prossimo avversario.

ROMA – BRAGA: LA FOTOGALLERY

Embed from Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.